SAPEVI CHE…

I SEGRETI DELLA BOTTARGA

“Abbiamo  voluto condividere con te i segreti e le curiosità che riguardano la bottarga per poter compiere un affascinante viaggio gastronomico per scoprire questo fantastico prodotto e per capire cosa rende così speciale e particolare la bottarga”
sapevi che 2 bottarga

LE ORIGINI

La bottarga ha origini antichissime, le prime documentazioni risalgono addirittura agli Egizi e Fenici già dal 3000 a.c . In seguito la bottarga si è  diffusa in tutto il bacino del Mediterraneo, incominciando dai romani e greci che iniziarono a produrre bottarghe da uova di differenti specie ittiche sia per le alta raffinatezza del prodotto e sia per l’elevato valore commerciale.  Il termine Bottarga deriva dall’arabo “butarkhah” che significa ” uova di pesce all’interno del suo sacco”. Anticamente la bottarga era la parte della pescato riservata ai pescatori in quanto era la parte del pesce che dava maggiori apporti nutritivi; si usava essiccarla al sole e successivamente ricoprirla con cera d’api perchè, in assenza di refrigerazione , questo metodo permetteva di conservarla più a lungo, infatti nei paesi del medio oriente e del nord africa si usa ancora produrla così.

PIU’ CHIARA E’ PIU’ BUONA?

Si ha una convizione errata  che una bottarga con una colorazione più scura sia meno apprezzabile rispetto a una bottarga con una colorazione più chiara. La colorazione della bottarga è dovuta da 2 fattori che non incidono sul gusto di quest’ultima: bisogna sapere che al momento dell’estrazione della sacca ovarica del pesce, ogni uovo ha una colorazione differente in base a quanto ha vascolarizzato l’ovario, questo fenomeno però non va a incidere minimamente sul gusto della bottarga. Inoltra la bottarga, come il prosciutto e il parmigiano, subisce un naturale processo d’ossidazione che ne muta il colore. Questo processo d’ossidazione è particolarmente apprezzato perchè fa maturare delle note gustative e sapori più particolari e decisi che sono molto amati dai buongustai.
Sapevi che 1 bottarga
sapevi che 3 bottarga

LE QUALITA’ DELLA BOTTARGA

Fin da tempi antichi la bottarga è considerato un cibo molto pregiato sia dal punto di vista nutrizionale che gustativo. La bottarga è un cibo dall’alto valore nutrizionale perchè è una ricca fonte di potreine e grassi salutari. Un consumo controllato di bottarga è consigliato , secondo l’università di Cagliari, la bottarga è una fonte naturale di Omega 3 che aiuta nella prevenzione delle malattie vascolari . Il processo di salagione ed essiccatura non altera le componenti nutrizionale della bottarga che ne fa un prodotto duraturo e molto nutritivo.